Stati vegetativi

Da diversi anni la Fondazione, in ottemperanza alla normativa vigente, ha attivato un nucleo nel quale vengono accolti pazienti in stato vegetativo, difficilmente gestibili a domicilio per l’elevato carico assistenziale e psicologico che grava sulla famiglia, fornendo così una significativa risposta ai molteplici bisogni di queste persone.

 

Linee guida e protocolli clinici consentono di  identificare un percorso assistenziale personalizzato.
Particolare attenzione viene prestata alla prevenzione delle patologie da immobilizzazione mediante programmi opportunamente individualizzati che possono prevedere anche progetti di stimolazione sonoro-musicale.
Di fondamentale importanza, inoltre, è il supporto psicologico rivolto ai familiari e agli operatori.

 

Le camere di degenza sono allestite con presidi e ausili ad alta tecnologia.

 

La degenza è a carico del Sistema Socio Sanitario Regionale